Premolari inclusi e canini inclusi

Dove attaccare il bottone per la trazione ?

I premolari inclusi sono una rarità.  L’intervento e l’ortodonzia per portarli in arcata sono simili ad un trattamento per un canino incluso.

Ci sono però delle difficoltà aggiuntive da valutare.  Vengono quindi proposti due casi di chirurgia + ortodonzia per il recupero di un premolare incluso.

PRIMO CASO:

Questa adolescente aveva un 25 incluso nel palato una cisti follicolare sul 43 con una cisti follicolare.

La prima difficoltà di questo intervento è che un premolare nel palato è spesso in una posizione scomodissima perché più arretrata rispetto al classico canino incluso dietro agli incisivi.

Una seconda difficoltà è che non è possibile dire con certezza se sarà possibile incollare il bottone sul versante palatale o sul versante vestibolare del premolare.  Pur avendo la miglior conebeam possibile (Morita della Radmedica) comunque non si può esser certi se sarà possibile incollare il bottone sul versante vestibolare del premolare.

Anche durante l’intervento non è così scontato distinguere i due lati perché la visibilità è molto ridotta e il versante palatale e vestibolare si assomigliano molto. 

La faccia del dente colorata in nero è il versante palatale o vestibolare del premolare ?

Come per i canini inclusi bisogna incollare il bottone dove è più prudente farlo.  E’ preferibile sul lato vestibolare ma bisogna sempre valutare i rischi nel togliere troppo osso e trovarsi ad allungare i tempi chirurgici per un adolescente.  Bisogna essere rapidi e pragmatici.  Il bottone deve essere incollato molto bene ma nel versate più visibile. 

E’ preferibile avere la certezza di aver incollato perfettamente il bottone piuttosto che cercare il lato ideale.

In questo caso specifico è stata la OPT di controllo ad essere dirimente.  Il bottone era incollato sul versate palatale.

Il premolare verrà tirato con dolcezza verso il secondo molare così da renderlo più verticale.  Quindi sarà necessario un piccolo rientro chirurgico per posizionare un nuovo bottone sul versante vestibolare.

Ancora due dettagli:

1) attenzione al fatto che la radice del secondo premolare che può trovarsi incastrata tra le radici di altri denti

2) attenzione allo scarico tra i due Molari, in quel punto passa l’arteria palatina maggiore !!!!

.

SECONDO CASO:

La situazione è simile. Ad essere inclusi questa volta sono sia il 23 che il 25.

Ho prima allacciato e fatto scendere il canino. Così facendo sia il 23 che il 24 hanno occupato tutto lo spazio in arcata disponibile.

In questo caso è quasi impossibile, prima dell’intervento, prevedere se era possibile incollare il bottone sul lato “corretto” (ovvero vestibolare).

La faccia del dente colorata in nero è il versante palatale o vestibolare del premolare ?

Risposta: lato vestibolare

In questo caso c’è una difficoltà ortodontica aggiuntiva rilevante. Il primo molare si era mesializzato fino a toccare il primo premolare. Quindi per avere una meccanica ortodontica semplificata era essenziale incollare l’attacco sul lato corretto ovvero quello vestibolare e più coronale possibile.

Da questo dettaglio di questa OPT è evidente che il secondo premolare si sta facendo spazio tra il molare e il primo premolare. In questo caso è stato veramente importante incollare da subito il bottone sul lato corretto perché riduce i tempi ortodontici di un caso difficile già di suo.

Il 25 si sta facendo spazio tra 24 e 26. La teoria del teeth drifting prevede che i denti tendano a spostarsi per far entrare il dente mal posizionato in arcata.

.

TERZO CASO

Per i canini a volte è possibile incollare da subito il bottone dal lato vestibolare.

.

QUARTO CASO

In questo caso invece non è stato possibile incollare da subito il bottone sul lato vestibolare perché si trovava dietro alle radici degli incisivi laterali e frontali. E’ stato molto più prudente far indietreggiare i canini per alcuni mesi e dopo fare in rientro chirurgico per attaccare nuovi bottoni vestibolari.

QUINTO CASO

Canini inclusi nella sinfisi: i bottoni sono stati montati subito sulla superficie vestibolare.

RIASSUMENDO

Non è possibile prima dell’intervento sapere se è possibile incollare il bottone dal lato vestibolare o palatale. Si incollerà il bottone là dove sarà più prudente. Quindi a volte è necessario fare un rientro chirurgico di pochi minuti per mettere un nuovo bottone dal lato vestibolare se non è stato possibile farlo in prima battuta.

La chirurgia + ortodonzia per i denti inclusi è una branca ultra specialistica dell’ortodonzia.

La maggior parte delle chirurgie di questi casi clinici sono state eseguite presso la Casa di Cura Villa Betania o l’Ospedale Cristo Re di Roma (gruppo Giomi spa).

Buon lavoro

Pier Francesco Amoroso

Share this article

Related Posts