Denti del giudizio

Posted on 28 Maggio 2021 In Chirurgia, Denti del giudizio

Studio e ristudio la distanza tra la corona e il nervo alveolare inferiore. Ci sono dei denti del giudizio che vanno separati. Tagliare la corona […]

Posted on 30 Aprile 2021 In Denti del giudizio

Ci sono denti del giudizio che hanno radici molto vicine al nervo alveolare inferiore. Tali radici possono anche essere vicine alla corticale linguale. Tale corticale […]

Posted on 6 Novembre 2020 In Chirurgia, Denti del giudizio

Nervo alveolare inferiore e i rapporti con le radici dei denti del giudizio Questo nervo sensitivo può trovarsi molto vicino ai denti del giudizio. Questo […]

Posted on 13 Luglio 2020 In Chirurgia, Denti del giudizio

Ci sono delle situazioni dove c’è bisogno di ricostruire l’anatomia del seno mascellare. L’allestimento di un lembo per il recupero e il posizionamento della bolla […]

Posted on 26 Giugno 2020 In Chirurgia, Denti del giudizio, Ortodonzia

  La procedura per la disinclusione dei canini inclusi (quindi chirurgia + ortodonzia) ha altissimi livelli di predicibilità. Si arriva alla totale risoluzione del problema […]

Posted on 19 Maggio 2020 In Denti del giudizio

Questa carrellata di fotografie mi serve per mostrare che attraverso un lembo particolare è possibile far ricrescere il 100% dell’osso nella porzione distale al settimo.  […]

Posted on 10 Maggio 2020 In Denti del giudizio

Denti del giudizio e nervo linguale Il nervo linguale è sempre a rischio quando si estrae un dente del giudizio.   Come si può vedere è […]

Posted on 9 Maggio 2020 In Denti del giudizio

Alcuni  denti del giudizio sono più complessi di altri.  A volte il nervo alveolare inferiore è in contiguità anatomica con le radici. La cone beam […]

Posted on 5 Maggio 2020 In Denti del giudizio

Caso molto raro di fusione di 48 e 49.   Essendo le radici molto vicine al nervo alveolare inferiore è sempre meglio dividere il dente in […]

Posted on 30 Aprile 2020 In Denti del giudizio

Raro dente del giudizio superiore con corona formata parzialmente perché il tessuto osseo (origine mesodermica) ha invaso il follicolo di formazione dello smalto (origine ectodermica). Il dente risultava anchilosato e inglobato nella midollare ossea dell’arcata superiore.