Rialzo del Seno ed effetto tenda

La Membrana di Schneider è di solito molto sottile, si può bucare o lacerare facilmente. Ovviamente bisogna stare attentissimi ad inserire gli impianti. Le viti entrano nel seno mascellare per 14mm e bisogna evitare che le spire o la punta tocchino la membrana.

Primo paziente, rialzo e due impianti

Per risolvere questo problema creo un’ampia botola sulla parete laterale del seno. Ribalto la botola fino a farla diventare il nuovo pavimento del seno mascellare.

In questo modo c’è un tassello di OSSO AUTOLOGO tra la Membrana di Schneider e la punta degli impianti.

In questo caso specifico ho riempito con MP3 della Osteobiol e impianti Straumann. Entrambi gli interventi sono stati eseguiti presso lo studio del Dott. S Paolucci Roma.

Buon lavoro

Pier Francesco Amoroso

Share this article

Related Posts

Sinusite odontogena

Questo caso clinico è semplice. Il collega Dr. Malfatto mi ha inviato in Ospedale un caso di sinusite odontogena derivante da un dente del giudizio […]

23 Gen 2023